Wikibooks e l'associazione Wikimedia Italia vivono grazie alle libere offerte



Download 1.28 Mb.
Page1/25
Date conversion13.07.2018
Size1.28 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   25
Wikibooks e l'associazione Wikimedia Italia vivono grazie alle libere offerte, aiutaci anche tu.


Su meta si discute dell'opportunità di cambiare il logo di Wikibooks, proponete le vostre bozze!

Fino al 20 settembre tutti i partecipanti ai progetti Wikimedia sono invitati a votare per eleggere i rappresentanti del Board of Trustees.

Utente:Ssspera/sandbox

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

< Utente:Ssspera

Vai a: navigazione, ricerca

Indice

[nascondi]

·1 1 Avviso

·2 2 Manuale per la costruzione di una Cella di Energia ad Acqua

·3 3 Cosè la cella di Joe?

·4 4 Capitolo 1 - Caratteristiche

o 4.1 Scopo

o 4.2 Joe

o 4.3 Cos'è la cella di Joe?


·5 5 Capitolo 2 - Orgone

o 5.1 L'energia Orgone è l'energia cosmica vivente della Natura

o 5.2 Alcune proprietà dell'energia Orgone

·6 6 Capitolo 3 - Altri nomi per indicare la forza della vita

·7 7 Capitolo 4 - Polarità dell'orgone

·8 8 Capitolo 5 - Teoria di progettazione della cella

o 8.1 Requisiti teorici

o 8.2 Costruzione di una ipotetica cella

o 8.3 Effetto condensatore

o 8.4 Risultato finale

·9 9 Capitolo 6 - Materiali e Design della cella

o 9.1 Nota

o 9.2 A. Elenco delle parti


§ 9.2.1 A1. Tino da carica. (elemento opzionale)

§ 9.2.2 A2. Cella di prova a 4 cilindri

§ 9.2.3 A3. Cella a 4 cilindri per auto

§ 9.2.4 A4. Cella di prova a 5 cilindri

§ 9.2.5 A5. Cella a 5 cilindri per auto.

o 9.3 B. Scelta dei materiali.

§ 9.3.1 B1. Cilindri d'acciaio inossidabile e coni o cupole.

§ 9.3.2 B2. Materiale isolante e distanziatori dei cilindri.

§ 9.3.3 B3. Tubo dalla cella al motore.

o 9.4 C. Lavorazioni d'officina.

§ 9.4.1 C1. Operazioni di taglio.

§ 9.4.2 C2. Lucidatura.

§ 9.4.3 C3. Saldatura.


§ 9.4.4 C4. Isolanti e distanziatori.

§ 9.4.5 C5. Operazioni di montaggio a pressione.

o 9.5 D. Varianti.

§ 9.5.1 D1. Costruzione di un tino da carica.

§ 9.5.2 D2. Costruzione di una cella di prova a 4 cilindri.

§ 9.5.3 D3. Costruzione di una cella a 4 cilindri per l'auto.

§ 9.5.4 D4. Costruzione di una cella di prova a 5 cilindri.

§ 9.5.5 D5. Costruzione di una cella a 5 cilindri per l'auto

o 9.6 E. Assemblaggio.

§ 9.6.1 E1. Tino da carica.

§ 9.6.2 E2. Cella di prova a 4 cilindri.

§ 9.6.3 E3. Cella a 4 cilindri per auto.

§ 9.6.4 E4. Cella di prova a 5 cilindri.


§ 9.6.5 E5. Cella a 5 cilindri per auto.

§ 9.6.5.1 E5a.

§ 9.6.5.2 E5b.

§ 9.6.5.3 E5c.

§ 9.6.5.4 E5d.

§ 9.6.5.5 E5e.

§ 9.6.5.6 E5f.

§ 9.6.5.7 E5g.

§ 9.6.5.8 E5h.

·10 10 Capitolo 7 - Rapporto diametro/altezza del seme

·11 11 Capitolo 8 - Scelta dell'acqua e relazione con la cella

o 11.1 Tipo di acqua

o 11.2 pH

o 11.3 Acqua Scienza Perfetta


o 11.4 Gojuice

o 11.5 Considerazioni generali

·12 12 Capitolo 9. Caricamento dell'acqua

o 12.1 Preparazione.

o 12.2 Il processo di carica

o 12.3 Passi

o 12.4 Stadio 1.

o 12.5 Stadio 2.

o 12.6 Stadio 3.

o 12.7 Commenti finali sul caricamento della cella

o 12.8 Acqua speciale nella fase 3

o 12.9 Note varie: NON fare mai corto-circuito

·13 13 Capitolo 10. Connessione della cella al motore e modifiche al motore.


o 13.1 Posizionamento e montaggio della cella

o 13.2 Collegamenti elettrici della cella

§ 13.2.1 Collegamento negativo.

§ 13.2.2 Collegamento positivo.

o 13.3 Regolazioni.

o 13.4 Tubo dalla cella al motore.

o 13.5 Posizionamento del tassello cieco

o 13.6 Messa in fase dell'accensione

o 13.7 Anticipo d'accensione standard

o 13.8 Modifiche al motore

·14 14 Capitolo 11 - Quando le cose vanno male

o 14.1 1. L'acqua

§ 14.1.1 1a. Manutenzione della cella.


o 14.2 2. Costruzione della cella

§ 14.2.1 Se la cella funzionava allo stadio 3 ed ora non produce.

§ 14.2.2 Se la cella non ha mai funzionato allo stadio 3.

o 14.3 3. L'operazione di caricamento

§ 14.3.1 A. Fallimento a raggiungere lo stadio 1.

§ 14.3.2 B. Fallimento a raggiungere lo stadio 2.

§ 14.3.3 C. Fallimento a raggiungere lo stadio 3.

o 14.4 4. Collegamento della cella all'auto.

§ 14.4.1 A1. Tubo esterno dalla cella.

§ 14.4.2 A2. Connessioni elettriche.

§ 14.4.3 A3. Schema della cella.

§ 14.4.4 A4. Posizionamento della cella.

§ 14.4.5 Note.


o 14.5 5. Modifiche all'auto.

§ 14.5.1 A1. L'auto non mostra alcun segno di funzionamento con la cella.

§ 14.5.2 A2. Auto con sistemi di iniezione carburante.

§ 14.5.3 A3. L'auto funziona in modo irregolare.

§ 14.5.4 A4. L'auto funziona.

§ 14.5.5 A5. Riportare l'auto al carburante normale

o 14.6 6. Posizione geografica.

o 14.7 7. Il fattore "Y".

o 14.8 Commento di chiusura.

·15 15 Capitolo 12 - Riflessioni varie

o 15.1 Tavoletta Smeraldina

o 15.2 Calcolo dell'angolo del cono

o 15.3 Come fa a funzionare?


o 15.4 Il processo di elettrolisi

o 15.5 Campi rotanti

o 15.6 Il passato

§ 15.6.1 A.

§ 15.6.2 B.

§ 15.6.3 D.

§ 15.6.4 E.

§ 15.6.5 F.

§ 15.6.6 G.

§ 15.6.7 H.

§ 15.6.8 I.

§ 15.6.9 Gli uomini "Core"

§ 15.6.10 Il motore ad Orgone

o 15.7 Il presente.

o 15.8 Il Futuro.


·16 16 Capitolo 13 Contributi dei lettori

o 16.1 "Y FACTOR" POLARIZATION/MODIFICATION

o 16.2 Background

o 16.3 Overview and Equipment

o 16.4 Process

o 16.5 From Bruce:

o 16.6 OBSERVATIONS.

o 16.7 ORGONE BOX EXPERIMENT ( 1991 )

o 16.8 ORGONE WATER TREATMENT ( 1998 )

·17 17 Glossario

·18 18 Bibliografia

·19 19 Libri.

·20 20 Articoli


·21 21 Risorse aggiuntive


[modifica]

Avviso



Questa pagina è la Ssspera Labs: il campo di prova presenta alcune delle idee ancora in fase di sviluppo.


Qui si sta creando un libro che serve a spiegare come costruire la cella di Joe, se puoi, contribuisci! Se non sai come usare questo sito modificabile da tutti, guarda qui Questo è un solo una bozza. La versione, una volta iniziata, verrà tolta da qui, pagina di prova dell'utente Ssspera. Faccio così per evitare lo scetticismo degli amministratori. Questa pagina la può modificare chiunque! Probabilmente le prime volte (se siete registrati) vi verrà chiesto di inserire un codice ad ogni modifica che fate. Questo serve per evitare inserimenti automatici, dannosi per tutto il sito. Abbiate un pò di pazienza e dopo qualche modifica non vi sarà più chiesto!!. Ogni cosa scritta su questo sito è sotto licenza GNU GDFL, questo garantisce a chiunque la liberta di modificare e ridistribuire come gli pare questo testo, anche per fini commerciali, a patto che lo rilasci con la stessa licenza. Maggiori informazioni Qui Una volta completata la traduzione il testo verrà esportato in tutti i formati disponibili, vale a dire: .doc (MS Word), .pdf (Reader), .odt (OpenOffice) etc etc Per gli smanettoni è disponibile lo strumento RSS, che è un segnalibro live, che vi aggiorna automaticamente sulle modifiche, Qui E' possibile proporre suggerimenti, consigli e pensieri utilizzando la pagina di discussione cliccando in alto a questa pagina e poi cliccando "modifica", il tutto senza registrazione necessaria ovviamente, data la natura del sito


Un ringraziamento particolare all'utente Roger, che si sta impegnando a fondo in questa traduzione e ha tradotto da solo la maggior parte del libro. Se questa cella funziona stiamo scrivendo la storia, o almeno, la stiamo traducendo....

DOWNLOAD PDF, SCARICA IL LIBRO QUI, GRATUITAMENTE

[modifica]

Manuale per la costruzione di una Cella di Energia ad Acqua





Nikola Tesla

La cella di Joe è un accumulatore di energia orgone che serve per catturarla e trasformarla in energia elettrica alternata trasformatore. Fu sviluppata da un meccanico australiano seguando i brevetti del noto fisico, inventore e ingegnere Nikola Tesla. è una componente del brevetto di Nikola Tesla ( No. 787,412 patented il 18 aprile 1905), con il quale egli stesso annunciava l'avvento di una nuova forma di energia talmente straordinaria, che avrebbe potuto trovare applicazione non solo nel trasporto, marittimo terrestre o aereo, ma anche per le abitazioni. Le sue prime pubblicazioni risalgono al 1904, come il suo brevetto d'altronde, per cui tutti sapevano e per tutto questo tempo hanno nascosto la verità e hanno combattuto delle guerre per impossessarsi del petrolio.


[modifica]

Cosè la cella di Joe?

La cella di Joe è simile a una cella elettrolitica, è fatta con cilindri concentrici di acciaio.

Generalmente i cilindri hanno diametri di 1, 2, 3 e 4 pollici. Qualche volta viene incluso anche un cilidro da 5 pollici. Diverse teorie dicono che i cilindri dovrebbero essere lunghi tra 4 e 10 pollici. Ci sono diverse teorie su come la Cella di Joe funziona, alcuni sostengono che è un accumulatore di energia orgonica.

Una cella per funzionare deve attraversare una serie di stadi: il primo è di semplice elettrolisi, il secondo è indicato come lo stadio di inseminazione, durante il quale la cella costruisce una carica nell'acqua, e finalmente la cella raggiunge la condizione di essere in grado di far funzionare un motore. Ci sono ulteriori stadi di evoluzione che -presumibilmente- possono essere raggiunti. Per esempio, al quarto stadio la cella esibisce effetti antigravitazionali che riducono il peso del veicolo nel quale è installata.

Appena l'acqua nella cella è sufficientemente "caricata", la cella è in grado di operare senza alcuna sorgente esterna di elettricità.

In una segnalazione [1] si dice che la cella genera un gas che implode energicamente quando gli si dà fuoco. Il tubo che convoglia questo gas che fuoriesce dalla cella è connesso ad un tassello cieco o ad un buco chiuso nella parete del carburatore. Questo significa che fisicamente non c'è nessuna apertura all'interno del carburatore o del collettore di aspirazione. L'autore crede che il gas misterioso possieda dunque la capacità di passare attraverso il metallo dell'involucro del carburatore per raggiungere l'interno del motore.






Prototipo della cella

L'autore non risponde all'ovvia domanda del perché molto di questo gas non sfugga attraverso le pareti del tubo ancor prima di raggiungere il carburatore. Un'altra segnalazione dice che la cella dovrebbe essere connessa con un tubo d'alluminio in un punto del blocco motore in cui vi sia un passaggio d'acqua. Così essa riuscirà a "caricare" l'acqua di raffreddamento del motore. L'acqua caricata fornisce, in un qualche modo, l'energia per far funzionare il motore. In un normale veicolo a benzina si verificano esplosioni all'interno del suo motore, ma nel motore di un veicolo propulso da una "cella di Joe" si verificano implosioni. Dunque l'anticipo d'accensione deve essere significativamente avanzato, in quanto la scintilla deve avvenire durante la fase di compressione. Un motore in funzione si raffredda invece di scaldarsi. Un motore propulso da una "cella di Joe" ben fatta può essere rallentato fino a 1 o due giri al minuto, dopodiché accelerare facilmente fino a 18.000 giri se alberi a camme, pistoni e valvole sono in grado di sopportare lo stress. Le celle di Joe sono note per mandare in tilt i sistemi elettronici presenti sull'auto, dunque è una cattiva idea accoppiare una cella con un motore ad iniezione elettronica.

[modifica]




  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   25


The database is protected by copyright ©hestories.info 2017
send message

    Main page